Le terme rappresentano la forma di cura più antica del mondo. La geologia del pianeta ha fornito, da millenni, acqua termale proveniente dal sottosuolo, raccolta in pozze, laghetti, fontane naturali e, dalla sua comparsa sul pianeta , l’essere umano ha imparato ad usare questo tipo di acqua. Prima di lui  molti animali ne conoscevano già le caratteristiche benefiche  e la usavano per curarsi, riscaldarsi durante la stagione fredda e per mantenersi forti per la sopravvivenza.

Madre natura nelle sue immense caldere sotterranee mantiene l’acqua termale a diverse temperature e la fa sgorgare ricca di minerali disciolti e di altre preziose sostanze che sono alla base della nostra esistenza.

Immergersi nell’acqua termale è come ritornare nel grembo materno, nel brodo primordiale , quel brodo che ha custodito le prime forme di vita e ne ha permesso lo sviluppo futuro  e l’evoluzione.

L’acqua termale, da sempre, ha avuto una funzione curativa sia bevuta  che   utilizzata per i bagni; ne hanno sempre tratto beneficio tutti gli organi vitali dal cervello al fegato , all’intestino , alla cute: un rimedio millenario  e che ci auguriamo possa essere utilizzato  anche nel futuro.

Porretta ha la grande fortuna di avere varie sorgenti del tipo salsobromoiodico e sulfureo; difficilmente queste due specie si trovano in un’area ristretta come invece avviene sul  suolo porrettano. E’ una risorsa che non viene sfruttata nel migliore dei modi ,per pregiudizio che l’acqua termale non ha la stessa velocità curativa della classica pillola che si compra in farmacia. Niente di più errato: è proprio la “lentezza” che permette all’organismo di autocurarsi e di irrobustirsi nel contempo, mentre  la velocità di reazione alla quale ci siamo abituati con le medicine chimiche non induce il nostro corpo ad iniziare quel processo di autoguarigione che gli appartiene, infatti la velocità molto spesso non va di pari passo con la soluzione definitiva dei problemi.

L’acqua termale può essere usata costantemente senza creare assuefazione, modifichiamo quindi il nostro pensiero , le nostre convinzioni, impariamo a frequentare le terme  , non abbandoniamo le cure, qualora  dopo un ciclo non si siano riscontrati risultati eclatanti.

Andiamo alle terme con regolarità e abbandoniamo per qualche ora i pensieri tristi, le preoccupazioni , lasciandoci coccolare dall’abbraccio tiepido dell’acqua , permettiamo al nostro corpo e alla nostra mente di recepire il beneficio che l’acqua rilascia, immergiamoci  e lasciamoci andare, diventiamo un tutt’uno con essa , solo in questo modo potremo recepire il grande dono che ci dispensa.

Oggi lo stabilimento termale di Porretta è diventato un luogo piacevole dove trascorrere qualche ora o qualche giorno in relax. I  lavori eseguiti dopo l’acquisto dello scorso anno, ne hanno cambiato l’aspetto , il bianco delle pareti dà il senso dell’igiene, della pulizia, aumenta la luminosità, tutti i reparti sono stati rinfrescati ed alcuni completamente rifatti.  Negli ampi spazi distribuiti su tre livelli si possono fare le cure termali classiche come i fanghi, le inalatorie i bagni in piscina ma anche tante altre attività legate al benessere come i massaggi terapeutici e rilassanti; la ginnastica dolce in acqua o quella al suolo seguiti da personale altamente qualificato. Si possono usare i dispositivi elettrici come cyclettes, tapis-roulant, pesi, pressoterapia con fango termale , trattamenti di medicina ayurvedica, sottoporsi a idrocolonterapia per la prevenzione delle malattie che colpiscono il colon.

Accanto alle cure vere e proprie un gruppo di specialisti può visitare i pazienti  che lo richiedono, si possono effettuare le analisi del sangue, vari tipi di test, check-up generale, ECG, doppler, ecografie, si può chiedere un consulto al nutrizionista ed anche allo psicologo specializzato in disturbi alimentari.

Ecco una sintesi di quanto si può trovare a alle Terme di Porretta:

Visite specialistiche:

  • Otorinolaringoiatria
  • Gastroenterologia
  • Dermatologia
  • Ortopedia
  • Reumatologia
  • Fisiatria
  • Psicologia
  • Podologia
  • Chirurgia vascolare – Angiologia
  • Nutrizionista

test ed esami:

  • Esame impedenziometrico
  • Esame audiometrico
  • Estrazione tappo cerume
  • Ecocolordoppler venoso- arterioso arti inferiori, carotideo/vertebrale
  • Terapia sclerosante
  • Ecografia addominale superiore e inferiore
  • Ecografia tiroidea + ecocolordoppler tiroideo
  • Idrocolonterapia
  • Infiltrazioni
  • Elettrocardiogramma
  • Analisi del sangue e delle urine
  • Test per le intolleranze alimentari
  • Test antinvecchiamento
  • Helicobacter pylori, test acidosi, ferritina, ecc.

centro di medicina estetica termale :

  • Trattamenti viso e corpo a base di prodotti derivanti dalle nostre acque termali e dai loro fanghi
  • Filler con acido ialuronico e /o botulino
  • Pressoterapia
  • Pressoterapia con fango termale
  • Trattamenti anticellulite con fosfatidicolina
  • Trattamenti di Medicina Ayurvedica
  • Igiene e sbiancamento dei denti in collaborazione con il C.O.S. (Centro odontoiatrico Silla)

Alessandra Sartini