Ayurvedica

Ayurveda
separatore-lungo

Ayurveda significa “scienza della vita”

L’Ayurveda ti aiuta a ristabilire l’equilibrio psico-fisico in modo naturale.
Cosa cura? Ristabilisce l’armonia degli elementi naturali che già vivono in te.
E’ un’esperienza funzionale che ti aiuterà a riguadagnare il tuo benessere, esaltata dall’uso combinato con acque termali, storicamente riconosciute fra le più efficaci d’Europa.Sei Vata, Pitta o Kapha? Lo puoi scoprire alle Terme di Porretta con la Medicina Ayurveda e potrai rimetterli in equilibrio con  trattamenti personalizzati.

Si definisce Ayurveda la scienza che descrive gli stati della vita vantaggiosi e quelli sfavorevoli, insieme a ciò che è buono e ciò che è nocivo per la vita, che tratta della lunghezza della vita e della vita stessa (Charaka Samhita I, 41).


Ayus significa Vita, intesa come l’unione di quattro aspetti fondamentali: Corpo – Organi di Senso – Mente – Anima. Ayurveda è la scienza del Buon Vivere.
E’ senz’altro corretto ritenere che le posizioni della medicina ufficiale occidentale e quelle dell’Ayurveda possono utilmente integrarsi ed arricchirsi a vicenda e dal loro incontro potrebbe nascere la medicina del futuro.
L’Ayurveda, che è riconosciuta dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) e dalla FNOMCeO (Federazione degli Ordini dei Medici), si occupa di tutti gli aspetti del benessere: la salute non è solo assenza di malattia, ma è uno stato di continuo appagamento e di benessere, uno stato di felicità fisica, mentale e spirituale.
Uno dei concetti più importanti in Ayurveda è quello dei tre Dosha: Vata, Pitta, Kapha.
I tre Dosha sono presi in considerazione nel determinare: la costituzione individuale, l’origine delle malattie, i trattamenti, i metodi per mantenere la buona salute, l’unzione, la dieta e il tipo di esercizio fisico, mentale e spirituale.
Vata: rappresenta il principio del movimento e dell’attivazione, esso presiede alle funzioni nervose,
circolatorie, respiratorie, escretorie e di locomozione.
Pitta: rappresenta il principio di trasformazione e della termogenesi, esso presiede alle funzioni
digestive, metaboliche ed endocrine.
Kapha: rappresenta il principio della coesione e della struttura, esso governa i fluidi, promuove la crescita e la forza, è responsabile della lubrificazione delle articolazioni e dell’immunità.
Il sistema terapeutico dell’Ayurveda si avvale dell’impiego di piante ed olii erbalizzati utilizzati nelle terapie fisiche, indicazioni nutrizionali, suoni terapeutici, yoga, respirazione e meditazione.
La Medicina Ayurveda non è solo una medicina tradizionale, ma una filosofia di vita, che vede al centro la Persona con la sua unicità. Ogni singolo individuo, in base alla sua costituzione, impara ad attuare uno stile di vita ed un ascolto interiore rivolto al mantenimento dell’equilibrio fisico, mentale e spirituale che vede come obiettivo il mantenimento della salute.
La Medicina Ayurveda mette a disposizione una gamma di pratiche terapeutiche in grado di ridurre l’accumulo di tossine nel corpo, allontanare le tossine già accumulate nei vari distretti, causa di malessere o malattia e nutrire in profondità i tessuti, queste azioni terapeutiche comprendono:

  • norme dietetiche e stile di vita,
  • norme di igiene quotidiana,
  • terapie fisiche che si avvalgono dell’applicazione di oli erbalizzati, di polveri o paste,
  • tecniche di respirazione e di Hatha Yoga,
  • terapie a base di formulazioni erboristiche preparate secondo la tradizione Ayurveda.

Le modalità di cura Ayurveda che possono essere associate alle cure termali riguardano:

  • disturbi respiratori,
  • malattie della pelle,
  • malattie dell’orecchio,
  • disturbi articolari.

Ecco quindi come un “Servizio di Medicina Ayurveda” può convenientemente inserirsi e completare un percorso di Cura Termale, con l’obiettivo di potenziarne gli effetti ed aiutare le persone ad acquisire una maggiore consapevolezza di se e della preziosità della propria salute.